Domande Frequenti

FAQ su Elementum Metals Exchange Traded Commodities

Per ulteriori informazioni si prega di utilizzare la pagina dei contatti

I Elementum Metals ETC sono materie prime negoziate in borsa legate alla performance del metallo che rappresentano.

I Elementum Metals ETC sono legati a oro, argento, platino, palladio, rame e nichel.

I Elementum Metals ETC offrono agli investitori un mezzo per investire in metalli fisici senza la necessità di prendere in consegna i metalli fisici, e per consentire agli investitori di acquistare e vendere Elementum Metals ETC sulle borse dove sono quotati per la negoziazione.

Sì. I Elementum Metals ETC sono fisicamente sostenuti dai metalli a cui sono legati.

Il metallo utilizzato per sostenere i Elementum Metals ETC è conservato in caveau sicuri per conto dell'emittente Elementum Metals in località nel Regno Unito, nei Paesi Bassi e in Svizzera.

I metalli preziosi sono tenuti in conti allocati segregati.

I metalli di base sono tenuti in conti di deposito separati per i metalli.

Il depositario principale è Atomyze AG con sede in Svizzera.

Il metallo prezioso può essere identificato dal depositario sulla base di una combinazione di criteri: 

  1. il nome del raffinatore;

  2. il numero di serie; 

  3. il suo anno di fabbricazione; 

  4. il suo peso e/o;

  5. la sua composizione e purezza ("saggio").  

Il metallo di base può essere identificato dal custode sulla base di una combinazione di criteri: 

  1. il nome del produttore;

  2. il marchio;

  3. il numero di lotto;

  4. il numero del fascio;

  5. il peso lordo e netto e/o;

  6. la qualità del metallo.

Elementum Metals pubblica un elenco delle barre specifiche di metalli preziosi fisici identificati dai loro numeri di serie (la "Elenco bar") che sono detenuti in conti allocati su www.elementummetals.com.

Elementum Metals pubblica un elenco giornaliero dei lotti specifici di metalli di base fisici identificati dai loro numeri di lotto e pacco (la "Lista dei lotti") che sono detenuti in conti fuori garanzia su www.elementummetals.com.

I metalli preziosi sono immagazzinati da The Brink's Company e ICBC Standard Bank plc.


I metalli di base sono immagazzinati da Metaal Transport B.V.

Sì. Nel caso del Elementum Physical Gold ETC, i titolari di ETC hanno diritto a ricevere la consegna di lingotti d'oro fisici su richiesta e a determinate condizioni.

Sì.

I metalli preziosi detenuti per sostenere i Elementum Metals ETC soddisfano gli standard di "Good Delivery" stabiliti dalla London Bullion Market Association (la "LBMA") nel caso di oro e argento e dal London Platinum and Palladium Market (il "LPPM") nel caso di platino e palladio.

I metalli di base soddisfano gli standard di qualità stabiliti dal London Metal Exchange (il "LME").

Gli standard di garanzia della qualità stabiliti da LBMA, LPPM e LME contribuiscono a garantire standard elevati nella provenienza del metallo.

I metalli vengono acquistati sulla base dei migliori sforzi da produttori e fornitori di metallo che hanno confermato la loro conformità con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite e altre iniziative globali di sviluppo sostenibile e di estrazione responsabile.

Sebbene questi standard pongano questi titoli ETC all'avanguardia delle iniziative responsabili, non esiste un approccio unico ai requisiti ESG e SRI. Tuttavia, è stata presa ogni misura per garantire che gli investitori abbiano la possibilità di decidere da soli se questi prodotti soddisfano i loro standard.

Il diritto al metallo è la quantità di metallo fisico che sostiene il titolo ETC. Il diritto al metallo è ridotto giornalmente da una quantità di metallo pari al Total Expenses Ratio (applicando il tasso annuo e dividendo per 365).

Nel caso dell'oro, l'importo è espresso in once troy fini arrotondate al terzo decimale.
Nel caso dell'argento, del platino e del palladio, l'importo è espresso in once troy arrotondate al terzo decimale.
Nel caso del rame e del nichel, l'importo è espresso in tonnellate metriche arrotondate a otto cifre decimali.

Il Metal Entitlement per i Elementum Metals ETC è pubblicato su www.elementummetals.com ogni giorno lavorativo.

Gli investitori possono acquistare e vendere Elementum Metals ETC sulle borse in cui sono ammessi alla negoziazione.

I Elementum Metals ETC sono quotati al London Stock Exchange (in USD e GBp), Borsa Italiana (in EUR), Xetra (in EUR) e SIX (in CHF).

Il valore in contanti è uguale al diritto al metallo moltiplicato per il prezzo spot del metallo fisico in questione. Questo non prende in considerazione lo spread denaro/lettera in borsa.

Il "prezzo spot" dei metalli preziosi si basa su una media di tutte le offerte di acquisto e vendita sul mercato per quel metallo specifico. Il "prezzo spot" dei metalli di base è il LME Cash Settlement Price, che è l'ultimo prezzo di offerta in contanti per il metallo di base in questione durante il giorno di negoziazione.

Il prezzo spot è pubblicato dalla LBMA (per oro e argento) o dal London Metal Exchange (LME) (per platino, palladio, rame e nichel) sui loro siti web.

Tutti gli investimenti finanziari comportano un elemento di rischio. Il valore dei Elementum Metals ETC cambia nel tempo in virtù dei movimenti del prezzo del metallo fisico sottostante e un investitore potrebbe non ottenere indietro l'intero importo originariamente investito.

Il prezzo degli ETC Elementum Metals è una funzione della domanda e dell'offerta tra gli investitori che desiderano acquistare e vendere e lo spread denaro/lettera quotato dai market-maker in borsa.

Lo spread denaro/lettera varia di volta in volta in base al volume degli scambi e alla liquidità del mercato. Lo spread generalmente diminuisce se i Titoli ETC hanno un alto volume di scambi e liquidità di mercato, e aumenta se gli ETC Elementum Metals hanno un basso volume di scambi, liquidità di mercato e volatilità di mercato.

FAQ about Digital / Tokenization

For more information please use the contact page

Gli stessi Elementum Metals ETC sono exchange-traded-commodities (ETC) sostenuti da metallo fisico e legati alla performance di quel metallo. I Elementum Metals ETC scambiano in borsa come le azioni.

I metalli detenuti da Elementum Metals ETCs sono tokenizzati come beni digitali utilizzando la Digital Ledger Technology (DLT) alimentata da Atomyze. La trasparenza all'interno dell'ecosistema Atomyze garantisce a tutti di avere una visione chiara del libro mastro aggiornato dei record di proprietà.

Atomyze è una piattaforma di tokenizzazione, sviluppata utilizzando la tecnologia blockchain Hyperledger Fabric. L'ecosistema facilita la tokenizzazione dei metalli e consente a questi beni digitali di essere scambiati in modo semplice e sicuro con chiare registrazioni di proprietà.

La tokenizzazione si riferisce al processo di conversione dei beni reali in beni digitali. I beni digitali sono poi legati a dei token.

Hyperledger Fabric è una tecnologia IBM. Piuttosto che un sistema aperto e senza permessi, Fabric offre una piattaforma scalabile e sicura che supporta transazioni private e contratti riservati.

Accessibilità: gli asset tokenizzati sono accessibili a livello globale, 24/7 da qualsiasi parte del mondo.

Immutabile: la proprietà dei token non può essere rimossa. In caso di controversia, i conflitti possono essere risolti rapidamente guardando le registrazioni immutabili della proprietà.

Trasferibilità: i token possono essere facilmente trasferiti da una persona all'altra.

Trasparente: poiché ogni record di proprietà sarà mantenuto su un libro mastro condiviso e immutabile, nessuno può

Conveniente: i beni tokenizzati riducono le commissioni in quanto viene eliminato il coinvolgimento di intermediari che spesso limitano l'accessibilità dell'investimento. 

Proprietà frazionata: quando i beni sono digitalizzati, diventano altamente divisibili. Così, gli investitori possono investire in piccole percentuali di asset tokenizzati migliorando così la liquidità

Transazioni veloci e meno costose: il processo di scambio di transazioni e trasferimenti è automatizzato, il che velocizza l'esecuzione dell'affare con commissioni di transazione più basse.

Base di investitori più ampia: la proprietà frazionata dei beni digitali allarga la base degli investitori. La tokenizzazione aprirebbe opportunità per una nuova serie di investitori e permetterebbe loro di diversificare il loro portafoglio di investimenti in attività che non potevano permettersi in precedenza.

La DLT è un sistema digitale che registra le transazioni cronologicamente mentre le memorizza e le verifica simultaneamente in diversi luoghi e nodi (computer e dispositivi). A differenza dei database tradizionali, tutte le DLT sono decentralizzate. Le informazioni non sono memorizzate in un luogo centrale, ma le copie digitali sono disperse e salvate in tutta la rete, eliminando una singola fonte di fallimento.

Una Blockchain è una catena di blocchi, dove i blocchi sono informazioni digitali che vengono memorizzate in un database pubblico (la catena). Ogni nuovo blocco è collegato al precedente in ordine cronologico attraverso una firma crittografica chiamata "hash".

La DLT non ha bisogno di avere i suoi dati strutturati in blocchi e concatenati tra loro, attraverso una "firma digitale" nota come hash. Si tratta semplicemente di un database digitale diffuso su più siti, regioni o partecipanti. Tutte le Blockchain sono forme di DLT, ma tutte le DLT non sono Blockchain.

  1. Poiché ogni blocco contiene l'hash del blocco precedente, se un blocco viene manomesso, la Blockchain diventa non valida. Questo perché l'hash del blocco precedente non corrisponde più all'hash del blocco successivo. Pertanto, la proprietà dell'hashing impedisce l'hacking della Blockchain. 

  2. Blockchain utilizza la Proof of Work (POW), che è un algoritmo che rallenta la creazione di nuovi blocchi a 10 minuti. Questo impedisce l'hacking in quanto è necessario calcolare il POW per ogni altro blocco al fine di manometterne uno solo, il che è quasi impossibile. 

  3. Blockchain è una rete P2P dove chiunque può unirsi. Se viene creato un nuovo blocco, quel blocco viene inviato a tutti e ogni nodo lo verifica per assicurarsi che non sia stato manomesso. Se il 51% della rete lo approva, il blocco viene aggiunto.

  1. Le blockchain sono decentralizzate, il che significa che il potere è condiviso tra tutti nella rete. 

  2. Commissioni più basse rispetto alle banche e alle istituzioni finanziarie. 

  3. Alta sicurezza. Tentare di violare la Blockchain richiede la manomissione di tutti i blocchi, rifare il POW di ognuno e prendere il controllo del 51% della rete, il che è praticamente impossibile.

  4. Blockchain è un libro mastro pubblico e immutabile e può quindi agire come un'unica fonte di verità.